venerdì, ottobre 18, 2019
#RadioUniversitariaPrato

Verso un’accoglienza turistica sostenibile

Per dare un’idea di cosa significhi turismo sostenibile occorre partire da quello “insostenibile”: un turismo di massa, preconfezionato, veloce, impattante per l’ambiente. Il turismo slow e sostenibile è al contrario una filosofia che si traduce nel vivere l’esperienza del viaggio e del soggiorno prendendosi il tempo necessario per apprezzare tutto quello che il luogo visitato può offrire: conoscenza e (ri)scoperta di cibi tipici e a km zero, soggiorno in strutture attente dal risparmio energetico e alla raccolta differenziata, condivisione di valori per un turismo più genuino e in simbiosi con la natura. Per chi viaggia in chiave slow è cresciuta la volontà di andar oltre alla guida turistica, volendo conoscere, prima di acquistare un determinato servizio, l’impatto ambientale di una struttura turistica e la sensibilità ecologica dei gestori o la provenienza e del cibo. Questi temi verranno dibattuti durante la tre giorni del Festival in due incontri che si terranno il 22 e il 23 marzo.

L’incontro del 22 marzo 2019, coordinato dal laboratorio ARCO del PIN – Polo Universitario Città di Prato, si terrà al Salone Consiliare del Comune di Prato e sarà focalizzato sulla sfida del turismo sostenibile e circolare: verranno presentate varie esperienze come quella sviluppata in Piemonte con gli EcoRistoranti e gli EcoAlberghi, quella del turismo accessibile per i disabili in Puglia, lo sviluppo ecoturistico delle zone rurali e montane in Armenia ed altre esperienze nazionali e internazionali di rilievo.

PODCAST INTEGRALE

 

 

 

Agenda 

  • 10.15 “Turismo e sostenibilità: una sfida da raccogliere” – Patrizia Romei, Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa, Università di Firenze
  • 10.40 “EcoRistoranti ed EcoAlberghi in Piemonte” – Alessio Ciacci, ACSEL SpA
  • 11.00 “Albergo etico: una storia di accoglienza” – Alex Toselli, Associazione Albergo Etico Italia ONLUS
  • 11.20 “Turismo sostenibile e accessibilità per i disabili: gli obiettivi del progetto E.Parks” – Giulio Cappelletti, Dipartimento di Economia, Università di Foggia
  • 11.40 “Agriturismi e ecoturisti: co-attori e co-testimoni verso zero rifiuti plastici. Il progetto ZPW™ ECOTURISMO” – Marco Benedetti, Green Evolution; Chimica Verde Bionet.
  • 12.00 “L’esperienza di MITOMED+ per un’accoglienza sostenibile nelle destinazioni turistiche: definizione di un sistema di indicatori” – Valentina Marchi, CNR-IBIMET
  • 12.20 “Sviluppo ecoturistico delle zone rurali e montane della regione del Vayots Dzor (Armenia)” – Andrea Ferrannini, Dipartimento di Economia e Management, Università di Ferrara; ARCO – PIN, Università di Firenze.

 Coordina: Leonardo Borsacchi, ARCO – PIN, Università di Firenze.

 

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.