giovedì, dicembre 12, 2019
#RadioUniversitariaPrato

A Firenze “Slayer ItaCon”, una convention su Buffy & Angel

Daniele Giannazzo 6 agosto 2013 Notizie dal Polo Commenti disabilitati su A Firenze “Slayer ItaCon”, una convention su Buffy & Angel

Si è conclusa qualche giorno fa (domenica 4 agosto) la prima convention italiana dedicata a Buffy ed Angel, due tra le serie tv più amate dell’ultimo decennio.
Slayer ItaCon, questo è il nome di tale evento, organizzato dall’Associazione Culturale no-profit Fantasy Events che ha visto la partecipazione a Firenze di numerosissimi fan da un po’ tutto il mondo (dalla Danimarca all’America): anche se siamo nel Bel Paese, infatti, i capolavori di Joss Whedon sono rimasti nel cuore di migliaia di persone.

dxGyaJB7-_nsO7sFYc9i9jLdIK5qUsXIou1YQaaaPwcqrFsy18xtClkgXZvzS8wBHA=w1600Prima di iniziare a fare tutto il resoconto ci tengo però a spiegare il concetto di convention, che non tutti conoscono e che molto spesso associano al più noto Red Carpet. Una CON è un evento che non permette soltanto ai fan di vedere e osservare la propria celebrità preferita da lontano, ma è un’occasione unica e irripetibile per conoscerla e scambiarci due chiacchiere, come faresti con un amico, o prenderci addirittura un aperitivo insieme. E, a tal proposito, uno dei momenti che più mi ha colpito è stato proprio il Welcome Cocktail tenutosi il primo giorno.

La convention è iniziata Venerdì, nel primo pomeriggio, presso l’Hotel Demidoff acbY4MUgn2Zj_5hulgJRR2526V7N4s8Fd1falz6sjsqUuWVOIsIUuK3zUyvsVv2LC0w=w1600 Pratolino (FI) con una cerimonia di apertura della durata di un’ora e mezzo circa, durante la quale abbiamo assistito ai panel dei quattro attori invitati: Mark Lutz, J. August Richards, Nicholas Brendon e Lui, lui che c’era prima di True Blood, prima di Damon Salvatore e degli Originali: James Marsters, il vampiro platinato, William “Spike” il Sanguinario. In questo lasso di tempo gli attori hanno interagito col pubblico rispondendo alle domande di molti fan e raccontando aneddoti ed esperienze di vita personale. Tra un intervento e l’altro ci sono stati i simpatici intermezzi di Manuel e Kiara della FE, che intrattenevano attori e pubblico con l’aiuto di altri membri dello staff nascosto dietro le quinte (ma non per questo impegnato meno duramente!).

Il resoconto con tutte le dichiarazioni degli attori lo lascio per un momento un po’ più gossiparo, ma non preoccupatevi: presto vi scriverò tutto, anche quello che ho chiesto io!

dLiGwQow7H_V3G6UWkVRYK5Kv2AcQHW3BskipCpikpg0knTvG_5vp_B3U5b13NS0bQ=w1600Al termine della cerimonia di apertura, mentre le simpaticissime Grace e Manuela (meglio conosciuta come Manu Fata) hanno intrattenuto parte degli ospiti con il gioco dei telefilm (che ha permesso alla squadra vincitrice un autografo di Mark Lutz), gli altri partecipanti, nelle rispettive sale, hanno potuto scattarsi una foto e ricevere un autografo dai quattro attori secondo il pass acquistato. Subito dopo, invece, c’è stato il Welcome Cocktail, vero e proprio momento di relax durante il quale è stato possibile sorseggiare il proprio aperitivo allo stesso tavolo della tua star preferita, scambiandoci persino una lunga chiacchierata: avanguardia pura.

Alla sera si è tenuto invece l’Halloween Party, festa in maschera con la musica di Dj Prophet, un celebre dj americano. Inutile dire che, da quanto eravamo stanchi e sfatti, per me e Vale non c’è stato bisogno del costume!

Il giorno seguente il programma era lo stesso: autografi, fotografie, e panel degli attori, che stavolta però erano presenti singolarmente per quanto riguarda James e Nicholas, mentre è stato doppio quello dedicato a J. August e Mark Lutz.
ZlizsD6dh4v1nlHerD6Iu0eKYUzZthbVSlos-MfdpsT9rwJ7YxnajfjWZG5SRSNhNA=w1600Molto interessante la conferenza di presentazione del Batman Silent Book, un libro illustrato e curato dalla professionalità di Stefano Avvisati con la collaborazione di numerosi fumettisti e coloristi (tra i presenti Ilaria Traversi,  Annapaola Martello, Andrea Olimpieri, Lorenzo Susi). All’interno del volume sono disegnati i tanti personaggi del mondo di Gotham City, ognuno dei quali racconta la propria storia senza l’utilizzo di parole, ma soltanto attraverso il potere della propria immagine.

L’evento forse più atteso è stato tuttavia il concerto di James Marsters, tenuto durante l’Intimate Ball Show insieme al figlio Sullivan e a Dj Prophet.HsUPYFggOFZmyDC2tTcz9FSzt1vFC7Znj_6ZY972N42sOgHF8_1rnHnfE9RJQVJYsA=w1600
In questi giorni potrete anche leggere la recensione del concerto della nostra Vale, che saprà darvi ancor più dettagli da buon direttore artistico di Radio SPIN quale è.

Infine è arrivata anche la Domenica, ultimo giorno della convention.
Dopo una mattinata a firmare autografi e scattare fotografie, e dopo una conferenza sull’arte della sottotitolazione da parte di ItaSA, si è tenuta la cerimonia finale, con un panel generale e il saluto da parte degli attori (ahimè, tutti tranne Spike) che ha concluso questa magnifica esperienza.

Noi di DANinSERIES e Radio SPIN abbiamo raccolto tantissimo materiale: le interviste radiofoniche saranno pronte per settembre, con la ripresa dei programmi, mentre io e Vale continueremo in questi giorni a parlarvene nel dettaglio attraverso le dichiarazioni rese dagli attori e il resoconto del concerto di James Marsters.

Devo ammetterlo: questa della Fantasy Events è stata la mia prima convention (e da patito di telefilm quale sono, è quasi una vergogna!), ma avendo organizzato anche io un evento più o meno simile, so quanto impegno e fatica servano per affrontare questo lavoro o tutti gli imprevisti che possono capitare all’ultimo momento, quindi faccio i miei più sentiti complimenti a tutto lo staff dell’associazione, sottolineando la coesione che ha dimostrato nel lavorare insieme; un plauso speciale va anche al capo dell’organizzazione, Patricia, colei che è chiamata The Boss e che già starà lavorando per le nuove convention previste per il 2014: la Love&Blood ItaCon 2.0 (dedicata a The Vampire Diaries) e la Magic&Tales (Merlin, Once Upon a Time, Game of Thrones e Charmed).

Sarà un anno pieno di Fantasy Events! 🙂

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.