lunedì, gennaio 21, 2019
#RadioUniversitariaPrato

SENTI CHI RICERCA

STORIE DI RICERCA E DI RICERCATORI

IN ONDA SULLE RADIO UNIVERSITARIE ITALIANE DEL NETWORK USTATION E RADUNI, DALL’8 GIUGNO, OGNI MERCOLEDI’ ALLE 21.30

www.nottericercatori.it

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla REA (Reseach Executive Agency) attraverso il Programma Quadro in Ricerca e Sviluppo Tecnologico che coinvolge ogni anno centinaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei per diffondere la conoscenza della figura del ricercatore e valorizzare la sua professione attraverso eventi, conferenze, laboratori aperti e attivita’ che permettano ai cittadini di entrare nel mondo della ricerca scientifica.

Nel 2011 il tradizionale appuntamento europeo con la Notte dei Ricercatori si terrà il 23 settembre 2011. Dopo le prime due edizioni, focalizzate territorialmente in Emilia-Romagna, il progetto coordinato da ASTER, dal titolo “Everyday Science – Italy plays science”, si propone in una dimensione nazionale, con un più ampio coinvolgimento di enti e istituzioni di ricerca, di territori regionali e di media partner che possono assicurare un’adeguata copertura mediatica dell’iniziativa. Sono previsti 17 eventi che toccano 10 regioni italiane, dal nord al sud della penisola con il contributo di 14 partner nazionali.

In attesa del 23 settembre, U-STATION il network dei media universitari italiani e partner del progetto, presenta SENTI CHI RICERCA,  un programma in undici puntate realizzate da altrettante redazioni sparse per l’Italia da 25 minuti ciascuna con interviste ai  ricercatori .

Si parte l’8 giugno da Cagliari dove si potranno scoprire i segreti della ricerca di Gianluca Ferri che studia lo sviluppo di nuovi anticorpi, e nuovi metodi di misura; inoltre, allo sviluppo e messa a punto di nuovi sistemi per fluorescenza multipla, Giacomo Cao che studia i processi per produrre materiali nello spazio e Paola Clerici Maestosi che fa ricerca sulla efficienza energetica.

Le radio universitarie coinvolte nel format – in rappresentanza delle oltre 30 realta’ presenti nel network, sono: Unica Cagliari, Roma Torvergata, RadioEco Pisa, RadioSpin Prato, Uniradio Cesena, Unis@nd Salerno, RadioBue Padova, Sanbaradio Trento, Radiorientale Napoli, Radiophonica Perugia e CampusWave Savona.

Questo il calendario di messa in onda delle puntate prodotte dalle radio coinvolte:

  • 8 giugno, ore 21.30, Unicaradio – Cagliari
  • 15 giugno, ore 21.30, Sambaradio – Trento
  • 22 giugno, ore 21.30, RadioPhonica – Perugia
  • 29 giugno, ore 21.30, CampusWave – Savona
  • 6 luglio, ore 21.30, Radio UniCesena – Cesena
  • 13 luglio, ore 21.30, RadioSpin – Prato VAI ALLA PAGINA DEDICATA
  • 20 luglio, ore 21.30, Radio Eco – Pisa 
  • 27 luglio, ore 21.30, RadiOrientale – Napoli
  • 3 agosto, ore 21.30, Unicaradio – Cagliari (replica)
  • 10 agosto, ore 21.30, CampusWave – Savona (replica)
  • 17 agosto, ore 21.30, RadioSpin – Prato (replica)
  • 24 agosto, ore 21.30, RadioEco – Pisa (replica)
  • 31 agosto, ore 21.30, RadioOrientale – Napoli (replica)
  • 7 settembre, ore 21.30, Radio Tor Vergata – Roma
  • 14 settembre,  ore 21.30, Unis@und – Salerno
  • 21 settembre, ore 21.30, Radio Bue – Padova

ASCOLTA LE PUNTATE GIA’ TRASMESSE (dalla pagina ufficiale di Ustation)

L’appuntamento e’, dunque, on-air e on-line tutti i mercoledi alle 21.30 in syndacation su tutte le radio universitarie italiane, in podcast dal giorno successivo su tutti i siti internet e sulla sezione speciale “Notte dei ricercatori 2011” di www.ustation.it.

ASCOLTA IL PROMO

Tutte le info su Everyday Science – Italy plays science  si trovano su www.nottericercatori.it

 

Buon ascolto..la ricerca va in onda!

Like this Article? Share it!

About The Author

1 Comment