martedì, ottobre 27, 2020
#RadioUniversitariaPrato

PRATO… IL GENIO E L’INGEGNO

Leonardo 13 novembre 2012 Alla Radio Commenti disabilitati su PRATO… IL GENIO E L’INGEGNO

DIRETTA DALL’AULA MAGNA DEL PIN IL 14 NOVEMBRE DALLE 17.00

Fonte: Notizie di Prato

E’ un viaggio a ritroso nel genio e nell’ingegno dei pratesi quello che ci propone Pierfrancesco Benucci con il suo secondo libro dedicato alle interviste fantastiche di un Francesco di Marco Datini, tornato a calcare le strade della nostra città, stavolta con due compagni di avventura d’eccezione: Leonardo da Vinci (il Genio) e Giovan Battista Mazzoni (l’Ingegno).
“Prato… il genio e l’ingegno”, questo il titolo del volume edito da Franco Cesati Editore (25 euro), sarà presentato questo pomeriggio alle 17 al Polo universitario di piazza Ciardi. Oltre all’autore saranno presenti Maurizio Fioravanti, presidente del Pin, per i saluti, poi gli imprenditori Piero Antonio Cavicchi e Fabia Romagnoli e Giampiero Nigro dell’Università di Firenze.
Benucci, nel suo libro, ripercorre fatti e personaggi che hanno caratterizzato al vita e lo sviluppo di Prato, con particolare attenzione ai cambiamenti tecnici che a partire dal 1850 per arrivare alla fine del ’900 hanno caratterizzato il boom industriale della nostra città.
Fotografie e documenti d’epoca arricchiscono il volume, nel quale molti finiranno per ritrovarsi o ritrovare spaccati di una città e di un distretto capace di farsi conoscere e valere in tutto il mondo. Il libro nasce grazie ad un vero e proprio gruppo di lavoro, che ha affiancato Benucci nella stesura dei vari capitoli. Si tratta di persone che hanno vissuto in prima persona il boom industriale pratese: da Ferdinando Albini a Piero Cavicchi, da Massimo Cecchi a Roberto Fenzi per proseguire con Gioietta Guasti, Marco Gramigni, Tiziano Romagnoli e Pietro Taddeucci Sassolini. Ognuno di loro, anche riaprendo vecchi bauli e rovistando nelle soffitte, ha contribuito a ricostruire fatti e accadimenti dei quali sono stati testimoni diretti.
Il tutto tenuto insieme dalla finzione del viaggio compiuto da Datini con Leonardo e Mazzoni. Un viaggio nelle strade di Prato che li porta, di volta in volta, a incontrare i vari personaggi che hanno fatto la storia recente della nostra città. “Un libro profondamente ottimista – si legge nella quarta di copertina – come lo è il suo autore, come lo sono (e non può essere differente) gli imprenditori pratesi, cioè tutta la gente di Prato”.

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.