giovedì, luglio 2, 2020
#RadioUniversitariaPrato

Prato Comics+Play 2013

Leonardo 10 settembre 2013 Alla Radio Commenti disabilitati su Prato Comics+Play 2013

Torna la rassegna dedicata al mondo dei fumetti. Mostre ed eventi il 14 e 15 settembre.

Dopo il lusinghiero successo della precedente edizione prende il via il secondo PratoComics+Play. Oltre al Comune e ad Officina Giovani l’organizzazione è curata dalle associazioni: Fare Eventi, Azione Cosplay Prato, Colored Noise, ClavisOmni e Luce Nera, la libreria Mondi Paralleli e il negozio di giochi Le Mura di Avalon.
Le scelte programmatiche confermano la tendenza intrapresa lo scorso anno, sempre più la manifestazione pratese stringe l’occhio alle giovani generazioni di appassionati del mondo del fumetto, e da spazio alle varie forme di manifestazione di questa passione. Particolare attenzione sarà dedicata al fenomeno Zombie, tema di quest’anno.

L’iniziativa si divide in due sezioni: i Comics e il Play, ed il programma è particolarmente ricco di iniziative: tanto che il contenitore Officina Giovani non poteva ospitarle tutte e sono stati coinvolti altri spazi al di fuori della struttura di P.zza dei Macelli. A Officina Giovani gli eventi saranno concentrati nei giorni 14/15 nelle altre sedi si spalmeranno dal 11 al 21 settembre.

Le mostre iconografiche (13/21) sett. presentano quattro esposizioni dedicate ad altrettanti autori e una a tema. Gli autori sono il geniale ed eclettico Massimiliano Frezzato, l’ironico e sferzante autore livornese Daniele Caluri, il compianto Georges Pichard maestro francese di erotismo, il neo bonelliano Walter Venturi, Nik Guerra e l’antologica dedicata a Dracula nelle interpretazioni parodistiche o meno realizzate nel nostro paese, stringendo l’occhio anche al mondo della celluloide. Le sedi interessate sono: lo spazio espositivo Lato in p.zza S. Marco, Otto Agency, in via Pomeria, Le mura di Avalon in via Frascati e all’Università Popolare in corso Mazzoni

Altra struttura esterna coinvolta è il Cinema Terminale, dove per tre sere a partire dal giorno 11 si terranno proiezioni nella sala video, due saranno dedicate a H.P. Lovecraft, film americani sottotitolati e una serata è dedicata ai corto del giovane regista Marco Nucci. L’argomento è comunque relazionato al genere Horror e in particolare al fenomeno Zombie.

Il consueto incontro con gli autori, con rilascio di autografi e disegni, arricchisce la mostra mercato, non manca la novità rappresentata dalla artist alley “Galleria PRO” vale a dire, uno spazio con dodici postazioni dove vari professionisti del settore si esibiscono in disegni e creazioni estemporanee per la gioia del pubblico. Tra i nomi più noti tra i giovani: Dany Orizio, I Tatini, Enzo Troiano, Bigio e Nicolò Storai.

Le conferenze svolgono un ruolo di primaria importanza durante i due giorni a Officina Giovani: Maurizio Merluzzo, pratese doc; parlerà del mestiere di doppiatore di cartoons (DIRETTA SU SPIN1 sabato 14 settembre dalle 12.00), Alessandro Stante illustrerà le fasi di progettazione e realizzazione di un costume da Cosplayer.

Per la sezione Comics, Sabato Luca Boschi e Alberto Becattini parleranno del fenomeno dei talenti italiani (nel campo del Fumetto) che emigrano all’estero. Fenomeno in crescita nei vari settori della scienza e della cultura.

Domenica c’è l’incontro con Massimiliano Frezzato, Autore scoperto e premiato al Concorso per Giovani Autori di Fumetti promosso dal vecchio Convegno del Fumetto di Prato. Questo autore si distingue nel panorama italiano del comics per il suo eclettismo e la sua genialità, di grande interesse è l’opera “pittorica” che lo ha visto impegnato ad illustrare il “Pinocchio”. Con risultati che non fanno debito con le realizzazioni di grandi disegnatori del passato.

All’esterno dei locali dove si svolge la mostra mercato del fumetto d’antiquariato e d’autore, numerosi gazebo ospitano artigiani che realizzano oggetti legati al mondo del comics e associazioni che riuniscono gli appassionati di giochi di ruolo cosiddetti “dal Vivo”

Sul palco nei due giorni si assisterà a sfilate dei vari cosplayer in costume, e non mancherà la cerimonia di premiazione per i costumi migliori.
La domenica non mancherà la musica grazie all’esibizione del gruppo I Midnight Rambler

Le manifestazioni ludiche avranno luogo anche all’interno in una sala dove oltre la presenza di espositori specializzati nei giochi da tavolo e dei giochi di carte, saranno allestiti dei tavoli dimostrativi dei vari giochi a cui tutti potranno partecipare.

La libreria Le mura di Avalon, al primo piano organizza tornei di Magic e Wharammer. La cosa più spettacolare si svolgerà nello spazio verde sotto il bastione S.Giusto in prossimità dell’ingresso dell’ospedale, la domenica pomeriggio un gruppo di figuranti in costumi ispirati all’abbigliamento medioevale si scontreranno in tornei di spadate (con armi in lattice e gommapiuma ) e in una partita di “Pallateschio”.

A chiusura della manifestazione sarà organizzata una sfilata che da Officina raggiungerà il centro con protagonisti un gruppo di persone truccate da Zombie. “Zombie Walk”.

PCP_radiospin

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.