mercoledì, settembre 23, 2020
#RadioUniversitariaPrato

PICNIT

Giulia 12 ottobre 2012 Alla Radio, Slideshow Commenti disabilitati su PICNIT

Dal 3 al 5 ottobre al Museo del Tessuto. DIRETTA su RadioSpin

Dal 3 al 5 ottobre 2012 il Museo del Tessuto di Prato sarà teatro di “Picnit” (Prato – Innovation – Communication – Network – Information – Technology), evento organizzato nell’ambito del Progetto Prato, recentemente siglato dai Comuni e dalla Provincia per promuovere e rilanciare l’area.

Presentato il 26 settembre in Palazzo comunale, Picnit aspira a porsi come intermediario tra tradizione e modernità, al fine di rendere le innovazioni tecnologiche uno strumento a servizio di una gestione più agevole delle imprese, che ne permetta la crescita e una maggiore produttività. Insomma, una fusione del settore manifatturiero con quello digitale come ulteriore passo verso la risoluzione della crisi che colpisce molte realtà nazionali e internazionali.

Alla tre giorni prenderanno parte esperti in Information and Communication Technolgy (ICT), che illustreranno alle aziende dei settori più svariati (manifatturiero, industriale, artigianale, turistico, commerciale, culturale, terziario, tecnologico) le nuove frontiere dell’informatica e delle telecomunicazioni come risorsa del futuro.

Il workshop si aprirà alle 14.30 di mercoledì 3 ottobre con una presentazione a carattere più generale, in cui verranno commentati i risultati di un’indagine conoscitiva sulle aziende ICT, svolta dall’Università di Firenze per inquadrare questo nuovo fenomeno e poter offrire significativi spunti di riflessione e suggerimenti. I tre giorni saranno ripartiti in incontri dedicati a varie tematiche, in cui le aziende ICT avranno la possibilità di presentarsi al pubblico (partecipazione gratuita dietro registrazione) e rendere nota la propria esperienza.

La manifestazione mira a:

  • promuovere il confronto e l’interscambio tra imprese di settori diversi, creando una fitta rete di rapporti che permetta alle aziende di sostenersi a vicenda;
  • migliorare i contatti con istituzioni e banche, per adottare nuove strategie economiche comuni e favorire l’accesso ai finanziamenti;
  • semplificare i rapporti con la Pubblica Amministrazione;
  • dare spazio alle esigenze effettive delle aziende e alle soluzioni offerte dal settore dell’Information and Communication Technology, sostenendone lo sviluppo.

I progetti più interessanti, selezionati da un’apposita commissione, potranno essere presentati brevemente (in 5 minuti, come prevede il metodo ignite) durante l’incontro cui fanno riferimento. Inoltre, gli incontri includono anche dei BarCamp, momenti senza contenuti predeterminati in cui i partecipanti stessi sono chiamati a esprimere liberamente il proprio parere e aprire un dialogo sui temi trattati.

Il progetto vedrà impegnati attivamente anche il Polo Universitario di Prato (PIN), che ha da sempre fornito un apporto cospicuo all’innovazione aziendale, e la scuola, visto il ruolo privilegiato che ricopre nella formazione delle nuove figure professionali. Proprio a scuole medie e superiori sarà infatti dedicata la sessione plenaria del 5 ottobre.

Per consultare il programma completo delle sessioni clicca qui.

L’evento è patrocinato dal Ministero dello Sviluppo economico, dalla Regione Toscana, dal Comune, dalla Camera di Commercio di Prato e dalle associazioni di categoria (Unione Industriale, CNA, Confartigianato), oltre che dalla Fondazione Museo del Tessuto.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Picnit.

RadioSpin trasmetterà buona parte degli incontri.

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.