domenica, settembre 20, 2020
#RadioUniversitariaPrato

Picnit 2013

Leonardo 6 novembre 2013 Alla Radio Commenti disabilitati su Picnit 2013

DIRETTA il 7 e l’8 novembre dalla Camera di Commercio di Prato. Apps, makers, software open source, green technology, crowdfunding, start up e finanziamenti per le nuove imprese.

PROGRAMMA COMPLETO

Si comincia giovedì 7 con la nuova indagine dell’Università di Firenze che approfondisce il fenomeno dell’ICT a Prato. Ne parlano gli attori istituzionali, con la moderazione di Enrico Pagliarini di Radio 24. Seguono 6 storie di successo di aziende ICT toscane. Laura Castellani di Regione Toscana illustra le opportunità offerte dal nuovo periodo di programmazione dei fondi comunitari (Horizon 2020). Dopo pranzo si parla d’infrastrutture di rete con un operatore locale e uno nazionale. Seguono 3 workshop paralleli su e-commerce, mobile marketing e smart textiles.
Venerdì 8 è la giornata dedicata ai giovani e a chi ha voglia di lavorare o di iniziare un’attività nel settore ICT. Si parla di apps, makers, software open source, green technology, crowdfunding, start up e finanziamenti per le nuove imprese. Coordina i lavori Elena Della Ratta del Sole 24Ore.

Perché partecipare a Picnit2013?

Perché si parla di ICT, un settore importante per l’economia del distretto e dell’area metropolitana. Importante per la competitività e per i servizi che fornisce a tutte le aziende dell’area ma importante anche a livello assoluto, con aziende che operano a livello nazionale e internazionale.

Perché si parla dei nuovi trend che stanno determinando il futuro dell’economia e della società: digital makers, crowdfunding, app, start-up innovative, software open source, cloud computing.

Perché ci sono anche dei momenti di formazione pratica (e gratuita) dove é possibile imparare le basi per il mobile e social marketing e, per chi opera nel tessile, tutto quello che c’é da sapere sul mondo dei maker applicato al textile.

Perché si parla di infrastrutture, con i piani della pubblica amministrazione e le iniziative di soggetti privati, nazionali e internazionali.

Perché si parla dei nuovi finanziamenti dell’Unione Europea disponibili nel periodo 2014-2020, un’occasione da non perdere per presentare progetti di crescita e sviluppo nel settore ICT e non solo.

A Picnit2013 si parla di tutto questo.

E allora puoi mancare a Picnit2013?

Si comincia giovedì 7 (la giornata dedicata ai giovani) con la nuova indagine dell’Università di Firenze dove si approfondisce il fenomeno dell’ICT a Prato. Ne parlano gli attori istituzionali, con la moderazione di Enrico Pagliarini.Seguono 6 storie di successo di aziende ICT toscane. Laura Castellani di Regione Toscana illustra le opportunità offerte dal nuovo periodo di programmazione dei fondi comunitari (Horizon 2020). Dopo pranzo si parla d’infrastrutture di rete con un operatore locale e uno nazionale. Seguono 3 workshop paralleli su e-commerce, mobile marketing e smart textiles.

 

Scarica i programmi in pdf:

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.