domenica, settembre 27, 2020
#RadioUniversitariaPrato

Pena di morte…sospesa

Leonardo 8 giugno 2011 Uncategorized Commenti disabilitati su Pena di morte…sospesa

In questi giorni si sente molto parlare di truffe finanziarie, corruzione e insider trading. Mentre in Italia Calisto Tanzi si chiede “che ci faccio in carcere alla mia età?” (gli restano da scontare 4 anni e mezzo), in Cina alcuni noti esponenti della finanza e della politica sono stati condannati a morte (l’esecuzione è stata sospesa per due anni ed esperti dicono che probabilmente si tramuterà nel carcere a vita) per aver truffato e ricevuto tangenti in varie forme. Le somme vanno da 1 a 15 milioni di euro. Condannato a morte anche l’ex sindaco di Shenzen, città pioneria nello sviluppo economico cinese dal 1978. In carcere (se così sarà) avrà modo di riscoprire la semplicità della vita di cui godeva quando faceva il meccanico.
Guardo i miei due planisferi: su quello italiano ho al centro l’Europa, sull’altro è la Cina ad essere al centro, come vorrebbe il suo nome (zhong guo – paese di mezzo)…ma una reale via di mezzo esiste?

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.