domenica, settembre 27, 2020
#RadioUniversitariaPrato

La Chisciotta e Sancio Panza operaio

Martina 29 ottobre 2011 Recensioni Commenti disabilitati su La Chisciotta e Sancio Panza operaio

La Chisciotta e Sancio Panza operaio


In scena il 23/24 ottobre e 5/6 novembre al Teatro la Baracca – Recensione di uno spettatore, inviataci dalla direzione del teatro.

 

“Soffio di vento nuovo in quest’ultimo spettacolo prodotto dal Teatro la Baracca, testo e regia di Maila Ermini, che già aveva palesato le sue capacità drammaturgiche e registiche con il Laris Pulenas e con il Dramma sui Concubini di Prato.

Qui la drammaturga, regista e attrice toscana rappresenta in pochissimo spazio, con una sorprendente asina opera dell’artista Emiliano Corrado, la dislocazione plurima del bel testo, un originale  inno alla follia del sogno e delle possibilità dell’esistenza.

Risolve poi, con due attori, e in senso positivo, una piccola molteplicità di personaggi, come il sindaco e la direttrice di banca con delle maschere che ricordano il clima di Eyes Wide Shut di Kubrick, simbolo del potere falso e ‘mascherato’.

Una regia poetica, teatrale e filmica allo spesso tempo, seppur con mezzi semplici, ma puntuali, che fa rimanere il pubblico silente, sorpreso, ‘toccato’, oltreché divertito.

Gianfelice D’Accolti come Sancio dà una forte prova d’attore (indimenticabile il finale del primo atto con il Sancio ‘innamorato’),  e Maila stessa, che sa trasformarsi come poche in altro da sé.

Dunque, testo e regia da quasi dieci, e lo stesso voto agli interpreti. Bravi.    (Cielito Lindo, spettatore ‘critico‘).”

 

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.