martedì, luglio 25, 2017
#RadioUniversitariaPrato

Il Puzzle – Voglio Solo che mi Ascolti » Capitolo X

Qui di seguito i testi e i podcast di Voglio Solo che mi Ascolti, un viaggio interdimensionale diviso in due atti. Partecipa al prossimo evento Facebook!

Atto I

Il male che hai dentro non ti distruggerà. Il significato che dai agli eventi che ti hanno recentemente sconvolto è solo una rappresentazione soggettiva del momento. Per poterla superare cerca di proiettarti in un momento della storia, della tua storia, diverso. Proiettati verso il futuro. Guarda come sarai tra tre anni. Adesso sei senza un lavoro, i tuoi amici sono andati via, la donna della tua vita non credi che la incontrerai mai. Sei seduto al tavolo di quel bar dove vai di solito. Sei solo.

Ma col passare degli anni le cose cambieranno:

Avrai una casa, troverei un lavoro fatto apposta per te, e quel giorno di pioggia incontrerai Lei, la donna che avevi sempre sognato. Prima che la incontrassi, appuntamento dopo appuntamento, la storia sembrava un capitolo che avevi già letto: ti innamoravi troppo e troppo presto, perché accecato da quella voglia di trovare la donna giusta, ma non riuscivi a capire che non lo era, e così ci stavi male.

“Cosa c’è di sbagliato in me?”, ti sei chiesto tante volte. Così dopo l’ennesimo progetto mancato avevi deciso: “no more dating”.

Ma adesso, cioè fra tre anni, potrai dire di averla trovata. Lei è lí accanto a te, era sempre stata vicina ma mai così da conoscerla. L’universo voleva solo che aspettassi. Che avessi pazienza.

Quindi fra tre anni sarai con lei, e tutto quello che hai dovuto passare prima di incontrarla,  sarà servito a farti crescere. Sarà stata un’occasione per prepararti. I nodi arriveranno al pettine e il puzzle sarà quasi completo.

Atto II

La ragazza con la gonna blu stava seduta al tavolo accanto al tuo. Era intenta a leggere un libro che allora non conoscevi. Ogni tanto alzava lo sguardo e tu facevi finta di scrivere al computer. Qualcuno crede nel destino, altri nelle coincidenze, qualcuno dà la forza solo al suo io. In verità quello che accade: le persone che incontriamo, le cose che facciamo, sono dettate in modo flessibile da un insieme di fattori. Allora la donna con la gonna blu quella mattina in libreria aveva deciso di sedersi lì. Quando è entrata dalla porta principale, eri concentrato a scrivere ma hai alzato il capo e hai sentito dentro di te che lei era la persona che stavi cercando.

Non sapevi come attaccar bottone.

La ragazza continua a leggere.  Sfoglia il libro e pagina dopo pagina, minuto dopo minuto sentivi che stavi per perdere un’altra occasione. “È se è veramente lei quella giusta? Devo provarci”.

Si fa tardi. La ragazza dalla gonna blu lascia la libreria.

Ti senti sconfortato, ma sai che se è lei quella giusta troverai il modo di incontrarla di nuovo.

Anche tu vai via dalla libreria e passi per il parco vicino casa tua. A causa di diversi fattori a te ignoti, ritrovi la ragazza con la gonna blu sullo stesso vialetto dove facevi la tua passeggiata.

Un altro pezzo si aggiunge così al puzzle della tua vita.

Se i Podcast e i testi ti sono piaciuti Ascolta qui sotto per intero il CAPITOLO X “Il Puzzle”, e condividilo con le persone a te care.

Acquista su iTunes i brani inclusi in questa puntata:


———————

LINK UTILI

#Leggi i testi sull’Isola di Govinda

#Ascolta i Podcast su SoundCloud e le puntate intere su Mixcloud

#Partecipa all’evento del CAPITOLO XI intitolato “Le Margherite”

#Guarda i video podcast che verranno pubblicati su IsoladelleroseTV

#Collegati con la nostra pagina Facebook e su Twitter

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.