domenica, settembre 27, 2020
#RadioUniversitariaPrato

Hanna Schygulla – Traumprotokolle

Giuseppe Govinda 6 febbraio 2014 Discovering Berlin, L'isola di Govinda Commenti disabilitati su Hanna Schygulla – Traumprotokolle

Un nuovo inizio per Hanna Schygulla. L’attrice musa di Rainer Werner Fassbinder, icona del Nuovo Cinema Tedesco, ha aperto in questi giorni una mostra alla Akademie der Künste di Berlino.
Traumprotokolle (Dream Protocols) è un viaggio visivo e sonoro dei lavori effettuati dall’ex Lili Marleen. All’interno della struttura sono posizionati in una ambiente buio e minimale 9 schermi da cui è possibile guardare video girati da Hanna dagli anni ottanta a oggi.
In  Tunnel of Dreams (2005) mostra agli spettatori il concetto di perdita, morte e riconcigliazione. Allo schermo due è proiettato il video Hanna Hannah (2006 2007) in cui la protagonista e realizzatrice, si perde nel famoso labiritico Memoriale dell’olocautsto di Berlino, riflettendo sul perchè la madre le diede un nome tipicamente ebraico.
Gli short film presentati sono sconosciuti al pubblico e dunque acquistano  un valore aggiunto.
La Schygulla, strettamente legata a Fassbinder, ha collaborato con il regista maladetto fin dai tempi dell‘action-theater di Monaco ed è apparsa in molte sue pellicole come L’amore è piu freddo della morte ed Effi Briest, ma con il Matrimonio di Maria Braun e Berlin Alexanderplatz che si fa conoscere al grande pubblico.
Dopo la morte di Fassbinder, avvenuta per overdose di cocaina e barbiturici, Hanna ha collaborato con altri grandi registi come Ettore Scola, Jean-Luc Godard, Margarethe von Trotta.
Hanna è una leggenda vivente. Recentemente, come ha dichiarato a Rbb, dopo tanti anni passati a Parigi, ha deciso di trasferirsi a Berlino: la città sembra averle regalato questa mostra che sarà aperta fino al 30 marzo.

Foto 05-02-14 17 45 29

Foto 04-02-14 16 52 48

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.