venerdì, ottobre 7, 2022
#RadioUniversitariaPrato

GOV canta la libertà sessuale

Continua a suscitare grande interesse il musicista alternativo GOV. In un recente post sui suoi social svela i motivi che lo hanno spinto a scrivere la scandalosa Bella Fica dall’album Atipico: «Questa canzone è simbolo di libertà sessuale. Tutte le volte che la suono immagino le ragazze in topless come al Festival di Woodstock. Vorrei anche che diventi manifesto di una generazione libera da dogmi e schemi.» e conclude: «Libertà sessuale qualunque sia la tua preferenza, il tuo essere, il tuo piacere, il tuo orientamento».

Ascolta in singolo Bella Fica ovunque!  CLICCA QUI

Il brano è breve ma intenso. Inizia con una chitarra distorta che accoppiato al linguaggio esplicito alla Bukowski ricorda la carica sessuale di Catholic School Girls Rule o Sex Rap dei Red Hot Chili Peppers ma anche Fire di Jimi Hendrix e Your Pussy’s Glued to a Building on Fire di John Frusciante, e ancora il grunge sporco a tematica sesso di alcune canzoni dei Nirvana.

Bella Fica non è un brano adatto a tutti. Potrebbero storcere il naso i moralisti, chi si scandalizza facilmente e chi non ama le passioni forti e le libertà individuali.

GOV è impegnato nella promozione del suo ultimo disco Senza Fine. Chi si trova a Berlino potrà ascoltarlo in diversi eventi cittadini.

Ascolta il nuovo album Senza Fine ovunque! CLICCA QUI

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.