martedì, giugno 25, 2019
#RadioUniversitariaPrato

Giorgio Rosa come esempio di libertà

Giuseppe Govinda 10 marzo 2017 L'isola di Govinda, Mondo Commenti disabilitati su Giorgio Rosa come esempio di libertà

Ciao ragazzi,

L’altra sera, non riuscivo a dormire e mi sono messo a fare una cosa rara per me: ovvero cercare su google informazioni riguardo all’Isola delle rose, e ho letto una cosa che mi ha scioccato. Il 2 marzo è venuto a mancare l’ingengere Giorgio Rosa. Come sapete la repubblica esperantista fondata a largo di Rimini negli anni ’60 è stata una grandissima fonte di ispirazione per me. Seguendo il suo esempio di libertà e creatività ho fondato anche io il mio angolo di indipendenza, e l’ho fatto in radio con l’omonimo programma L’Isola delle rose. È Dal 2010 che porto avanti questo progetto, diventato nel frattempo a tutti gli effetti non solo radiofonico ma anche social.

Venire a sapere della morte di Giorgio Rosa è stato un duro colpo.

Io Giorgio Rosa non l’ho mai né cercato né incontrato, anche se in cuor mio avrei voluto stringergli la mano e trasmettergli quanto la sua esperienza sessantottina sia stata importante per me e per la mia crescita interiore. Ma c’è una cosa che dovete sapere: Giorgio Rosa è sempre stato accanto a me, e anche se adesso è volato via dal suo corpo, riesco a sentire la sua presenza più forte che mai. Continuerò a prendere il suo esempio e ad andare avanti. E a Giorgio Rosa, che forse ci sta ascoltando, volevo dire: grazie, grazie di tutto, sono tante le cose che mi hai insegnato e una di queste, come dicevo tanto tempo fa, è che l’isola delle rose è sentirsi a casa in qualsiasi parte del mondo!

Un abbraccio

Giuseppe Govinda.

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.