giovedì, dicembre 12, 2019
#RadioUniversitariaPrato

E’ morta Franca Rame, grande attrice e grande donna

Emanuele Mercurio 29 maggio 2013 Primo Piano, Terza Pagina Commenti disabilitati su E’ morta Franca Rame, grande attrice e grande donna

Si è spenta stamattina all’età di ottantatré anni Franca Rame, una delle più grandi attrici teatrali italiane e, soprattutto, donna coraggiosa, impegnata in tante battaglie civili insieme al marito Dario Fo.

 

La sua vita è stata sempre in prima linea a combattere per le cause sociali e civili in cui credeva: femminista convinta, Franca ha sposato con entusiasmo l’utopia sessantottina, creando poi insieme a Dario Fo (con il quale era sposata fin dal 1954) La Comune, un gruppo di lavoro ancora più radicale, che con la sua satira e controinformazione rappresentò una vera innovazione per il teatro italiano, suscitando anche molte polemiche.

 

Franca Rame pagò le conseguenze del suo impegno politico sulla propria pelle: nel ’73 venne rapita e violentata da un gruppo di estremisti di destra, che gli rimproveravano di aver appoggiato organizzazioni tipo Soccorso Rosso Militante. Anche in questa triste occasione l’attrice riuscì a dimostrare tutta la sua forza d’animo prestata alla lotta civile, raccontando coraggiosamente l’avvenimento nello spettacolo teatrale “Lo Stupro” (1981).

 

Da ricordare anche la sua breve esperienza parlamentare: nel 2006 venne eletta senatrice tra le fila dell’Italia dei Valori, ma dopo soli due anni decise di abbandonare Palazzo Madama, ritenendo i lavori parlamentari troppo poco concreti e non adatti alla sua onestà intellettuale.

 

Nel 2009 ha raccontato la storia della sua vita d’avanguardia in una biografia a quattro mani, scritta insieme al marito, dal titolo “Una vita improvvisata”.

 

Il 19 aprile dello scorso anno aveva accusato un ictus, che l’aveva costretta al ricovero d’urgenza al Politecnico di Milano, dove era rimasta per alcuni giorni prima del rientro nella sua casa in Porta Romana, dove si è spenta stamattina.

 

 

Il 30 gennaio scorso Franca Rame ha pubblicato nel proprio blog sul Fatto Quotidiano una lunga lettera d’amore indirizzata al marito, nella quale ripercorre la propria vita, parla della sua voglia di tornare in teatro ed anche della sua morte:

Insomma, morire è difficilissimo! A parte che mi ferma anche il dolore che darei a Dario a Jacopo alla mia famiglia, Nora, Mattea, Jaele (la più bella della famiglia) e tutto il parentado…alle amiche, amici.
Penso anche al mio funerale e qui, sorrido. Donne, tante donne, tutte quelle che ho aiutato, che mi sono state vicino, amiche e anche nemiche…vestite di rosso che cantano “bella ciao.

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.