martedì, settembre 19, 2017
#RadioUniversitariaPrato

Beacon College: da settembre a Prato una seconda università americana

Il Beacon College, un’università che si trova nella città di Leesburg, vicino a Orlando, in Florida, dal 10 settembre avvierà alcuni corsi a Prato.
Alla conferenza di presentazione delle attività sono intervenuti il sindaco Matteo Biffoni, l’assessore all’Università e Ricerca Daniela Toccafondi, il direttore della University of New Haven Kevin Murphy, Enrico Banchelli per il PIN, il rettore del Beacon College Shelly Chandler e Andrea M. Brode, Dean of Student Success del Beacon College.

“Questo risultato è il frutto di idee e di un lavoro svolto bene nel corso degli anni. Da settembre avremo una nuova università a Prato, la terza università straniera, e questo ci rende veramente felici ed orgogliosi – afferma il sindaco Matteo Biffoni –. Oltre al PIN abbiamo la New Haven e la Monash, per un totale di circa duemila studenti l’anno. Dopo questo anno di prova speriamo che il Beacon College decida di mettere le fondamenta qui a Prato, e le premesse ci sono tutte”.

Il Beacon College è un’università specializzata ad accogliere studenti con difficoltà di apprendimento, come l’ADHD, disturbo dell’attenzione con iperattività.

I programmi di studio scelti riguardano la cultura italiana, la letteratura del viaggio, la fotografia e la pittura, materie che permetteranno ai primi 25 studenti in arrivo il 10 settembre, di poter vivere a fondo la città, la cultura, il patrimonio artistico e i paesaggi.

“I corsi che saranno svolti dal Beacon College sono davvero molto interessanti e noi come Amministrazione saremo in grado di metterli in contatto con le nostre associazioni. – spiega l’Assessore all’Università e ricerca Daniela Toccafondi -. Hanno scelto Prato perché ritengono che la città sia idonea per una full immersion nel cosiddetto ”italian style” e abbiamo l’idea di farli radicare qui a Prato con un approccio che riguarda la nostra storia recente costruendo degli ottimi corsi sulla cultura italiana”.

Il 10 settembre arriveranno circa 25 studenti e svolgeranno i corsi per tre mesi e come sede per le lezioni avranno le aule del PIN. Saranno tre i docenti che accompagneranno gli studenti in questo percorso, tra cui la Dottoressa Andrea Brode che servirà come la prima direttrice del programma. Per quanto riguarda l’alloggio, soggiorneranno presso l’Hotel Giardino in via Magnolfi.

“Piazza Duomo, via Magnolfi e il Serraglio diventeranno un vero e proprio campus universitario – spiega il direttore della University of New Haven Kevin Murphy –. Senza l’entusiasmo dell’Amministrazione queste cose non potrebbero mai succedere. C’è un rapporto molto positivo tra l’Università della New Haven e il Beacon College, ma sono comunque due istituzioni completamente diverse ed independenti. Il mio ruolo è quello dare consulenza in questa prima fase, per far partire al meglio il programma. Dal Beacon College hanno notato che per la New Haven la presenza di un campus satellite a Prato è un’esperienza molto positiva, così hanno deciso di seguirci. Ho sempre creduto in questa città come una destinazione per altre realtà universitarie, e sono contento di essere in parte responsabile della loro decisione di sperimentare su Prato.”

Like this Article? Share it!

About The Author

Comments are closed.